Ultima modifica: 18 settembre 2018

Scuola capovolta

Loghi PON 2014-2020 (fse)

Pubblicità PON

PON FSE– Codice Nazionale 10.2.2
Azioni di integrazione e potenziamento delle aree disciplinari di base CA- 2017-311

“Scuola capovolta”

Con nota autorizzativa M.I.U.R. Prot. n. AOODGEFID/200 del 10 gennaio 2018, con oggetto:
Fondi Strutturali Europei –Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti perl’apprendimento” 2014 – 2020. Asse I – Istruzione – Fondo Sociale Europeo (FSE).Obiettivo Specifico 10.2 – Miglioramento delle competenze chiave degli allievi, anche mediante il supporto dello sviluppo del le capacità di docenti, formatori e staff. Azione 10.2.1 Azioni specifiche per la scuola dell’infanzia (linguaggi e multimedialità – espressione creativa espressività corporea); Azione 10.2.2. Azioni di integrazione e potenziamento delle aree disciplinari di base (lingua italiana, lingue straniere, matematica, scienze, nuove tecnologie e nuovi linguaggi, ecc.). Avviso AOODGEFID\Prot. n. 1953 del 21/02/2017. Competenze di base – Autorizzazione progetti.

Azione Sotto Azione Codice Progetto Titolo progetto Importo
10.2.2 Azioni di integrazione e potenziamento delle aree disciplinari di base 10.2.2A Competenze di base FSEPON-CA-2017-311 Scuola Capovolta € 44.905,20

Documentazione

Avvisi Bandi   Pubblicità
DISSEMINAZIONE_pon fse_Competenze Docenti


Graduatorie Provvisorie Graduatorie Definitive  
Decreto graduatoria provvisoria tutors e figure di sistema-PON SCUOLA CAPOVOLTA


Decreto graduatoria provvisoria ESPERTI-SCUOLA CAPOVOLTA

   
10.2.2 Azioni di integrazione e potenziamento delle aree disciplinari di base
Progetto “SCUOLA CAPOVOLTA”               
TIPOLOGIA MODULO TITOLO DEL MODULO PLESSO ORE Tutor Esperto
Lingua madre L’apprendista lettore – io penso SAEE895014 30    
Lingua madre L’apprendista lettore – sentimenti, emozioni, sogni, desideri. SAEE895047 30    
Lingua madre Leggo per piacere SAEE895069 30    
Lingua madre Story@rting SAEE895058 30    
Matematica Numeri in gioco – uno SAEE895058 30    
Matematica Numeri in gioco – due SAMM895013 30    
Scienze L’apprendista astronomo – clil SAEE895036 30    
Lingua straniera Content creativity and coding with clil approach SAMM895013 30    
Lingua inglese per gli allievi delle scuole primarie Content creation clil SAEE895058 30    
DESCRIZIONE MODULI
L’APPRENDISTA LETTORE – IO PENSO – Lingua madre

Promozione della lettura nella forma più “interattiva”, attraverso attività di tipo ludico-creativo al fine di consolidare e potenziare la padronanza linguistica con il possesso ben strutturato dell’italiano.
Obiettivi:

  • consolidare i concetti e le regole morfologiche e sintattiche, attraverso l’esercizio e il gioco linguistico che deriva dalla lettura dei testi scelti
  • sviluppare il piacere di leggere.
  • comprendere, rielaborare, sintetizzare, riesporre informazioni.
  • esprimersi con competenza strumentale
  • riconoscere le strutture e le caratteristiche morfosintattiche della lingua.

Gli  allievi  diventeranno  i  protagonisti  dei  racconti  scelti  e metteranno  in scena, con gli strumenti tecnologici, brevi presentazioni delle storie raccontate attraverso il percorso. Prevista la realizzazione di spot per una presentazione finale.

L’APPRENDISTA LETTORE-SENTIMENTI, EMOZIONI, SOGNI, DESIDERI. – Lingua madre

Il   percorso   accompagnerà   gli   allievi   in   un   viaggio   ideale, attraverso la lettura, alla scoperta del mondo e di se stessi al fine di consolidare e potenziare la padronanza linguistica con il possesso ben strutturato dell’italiano.

Obiettivi:

  • consolidare i concetti e le regole morfologiche e sintattiche, attraverso l’esercizio e il gioco linguistico che deriva dalla lettura dei testi scelti
  • sviluppare il piacere di leggere.
  • comprendere, rielaborare,  sintetizzare, riesporre informazioni.
  • esprimersi con competenza strumentale
  • riconoscere le strutture e le caratteristiche morfosintattiche della lingua.

Gli allievi diventeranno i protagonisti dei racconti scelti e metteranno in scena, con gli strumenti tecnologici, brevi presentazioni delle storie raccontate attraverso il percorso. Prevista la realizzazione di spot per la presentazione finale.

LEGGO PER PIACERE – Lingua madre

Laboratorio di promozione della lettura volto al potenziamento delle competenze in lingua italiana.

Obiettivi:

  • esprimersi in vari contesti e per vari scopi interagendo in una pluralità di situazioni comunicative;
  • stabilire relazioni con gli altri;
  • far crescere la consapevolezza di sé e della realtà
  • Consolidare i concetti e le regole morfologiche e sintattiche, attraverso l’esercizio e il gioco linguistico che deriva dalla lettura dei testi scelti.
  • Sviluppare il piacere di leggere.
  • Comprendere, rielaborare, sintetizzare, riesporre informazioni.
  • Esprimersi con competenza strumentale
  • Riconoscere le strutture e le caratteristiche morfosintattiche della lingua.
  • Rafforzare l’autostima ed il senso di fiducia negli adulti e nei compagni
  • sviluppare lo spirito di gruppo e le esperienze di socializzazione
  • prendere coscienza del proprio corpo
  • sviluppare il controllo motorio

Gli allievi diventeranno i protagonisti dei racconti scelti  e metteranno in   scena, con gli strumenti  tecnologici, brevi presentazioni delle storie raccontate attraverso il percorso. Prevista la realizzazione di spot per la presentazione finale.

STORY@RTING – Lingua madre

Laboratorio   didattico   di   narrazione   multimediale.   Il   Digital Storytelling è una “metodologia didattica attiva” poiché promuove la conoscenza mediante la costruzione/invenzione di una storia, di un racconto  autobiografico,  di  un  qualsiasi  tipo  di  narrazione multimediale. La finalità  del corso è realizzare un ambiente di progettazione dove favorire, attraverso l’uso dei media, processi di tipo conoscitivo, di socializzazione, di sviluppo e  potenziamento di capacità di comunicazione con i nuovi linguaggi e ridefinire le forme essenziali del processo di espressione linguistica, in lingua madre,   sulla  base  delle  nuove  esigenze  poste  dall’evoluzione tecnologica.

Obiettivi:

  • rafforzare l’autostima ed il senso di fiducia negli adulti e  nei compagni
  • Recuperare     le    competenze,    le    abilità    cognitive    e strumentali relative all’ambito linguistico
  • Stimolare alla lettura e alla scrittura per arricchire il lessico
  • Sviluppare l’analisi visiva e le capacità di attenzione;
  • Valorizzare gli stili di apprendimento dell’alunno;
  • Condividere il piacere di leggere ed ascoltare
  • Interagire, esprimendo opinioni, informazioni, emozioni e sentimenti  attinenti al proprio ruolo sociale e alla propria sfera di interesse
  • Acquisire una maggiore autonomia esecutiva nelle attività scolastiche
  • Mettere in atto comportamenti di autonomia, autocontrollo e fiducia in se stessi
  • Incentivare le capacità di cooperare, rispettando le regole e gli altri.
  • Favorire     negli    alunni    l’acquisizione    di    un    corretto atteggiamento nei confronti della tecnologia multimediale;
  • Saper progettare, organizzare e portare a termine un lavoro.

Realizzazione di una  narrazione multimediale finale.

NUMERI IN GIOCO – UNO – Matematica

Il percorso intende offrire l’opportunità, attraverso attività laboratoriali innovative, di scoprire il piacere di fare matematica, sollecitando  il gusto della scoperta e dell’imparare attraverso il fare, provare, sperimentare e confrontarsi.

Obiettivi:

  • Padroneggiare i procedimenti di misura e di calcolo;
  • Acquisire     e    capacità    mnemoniche,    di    attenzione    e concentrazione, di esprimere ed esprimersi
  • Comprendere ed usare i termini ed i simboli matematici;
  • Saper individuare ed applicare proprietà e relazioni;
  • Sapere  motivare  la  risposta  ad  un  quesito  usando  il linguaggio appropriato;
  • Comprendere  problemi,  formulare  ipotesi  e  soluzioni,  e verificarle;
  • Attraverso la didattica laboratoriale acquisire capacità di socializzare e comunicare.

Realizzazione di spot per la presentazione finale.

NUMERI IN GIOCO – DUE – Matematica

Il percorso di Matematica per gli alunni della Scuola Secondaria di I Grado intende offrire agli studenti la possibilità di imparare a studiare la materia  secondo i canoni del ragionamento, della rielaborazione personale, dell’analisi critica,  attraverso attività laboratoriali innovative.

Obiettivi:

  • Cogliere la presenza della matematica nella vita di tutti i giorni;
  • diffondere  la  passione  per  la  matematica  attraverso  la scoperta delle connessioni tra matematica e problematiche del mondo reale
  • sviluppare capacità di analisi a fronte di problemi logici;
  • sviluppare ragionamenti logici sequenziali per giungere ai risultati attraverso l’analisi dei dati utili;
  • utilizzare strumenti base dell’indagine statistica;
  • saper avanzare previsioni sulla realizzazione di eventi;
  • saper sviluppare il calcolo mentale veloce;
  • saper utilizzare le procedure del calcolo aritmetico;
  • saper risolvere problemi con forme e figure geometriche.
L’APPRENDISTA ASTRONOMO – CLIL – Scienze e lingua straniera

Il   modulo   tende   a  stabilire  un   dialogo   tra   matematica  ed astronomia,  in  metodologia  CLIL, tale da appassionare  anche ragazzi che  non abbiano  mai  notato  un  cielo stellato. Il percorso concorre alla costruzione di una “cittadinanza europea” per gli alunni, poiché punta a fornire i  fondamenti dell’apprendimento di una  lingua comunitaria, favorendo lo sviluppo cognitivo, metalinguistico e la formazione interculturale.

Obiettivi specifici:

  • Comprendere l’importanza della conoscenza della geometria
  • Sapere utilizzare proporzioni e relazioni per la costruzione di una mappa
  • Sapere utilizzare linguaggio specifico ed appropriato
  • Comprendere e formulare ipotesi, soluzioni e verifiche

Nel corso delle attività gli alunni si avvicineranno alla lettura delle carte stellari  e le costruiranno in modo semplice ed essenziale. Sono previste uscite didattiche per osservare la volta celeste presso osservatorio e planetario.A conclusione è prevista la realizzazione di   una   “mappa   delle  stelle”; realizzazione  di spot per la presentazione finale.

CONTENT CREATIVITY AND CODING WITH CLIL APPROACH – Lingua straniera

Il modulo è basato sull’utilizzo della  lingua  inglese come fondamentale strumento che concorre alla costruzione di  una “cittadinanza europea”, a favorire lo sviluppo cognitivo, metalinguistico e la formazione interculturale degli  alunni. Le nuove tecnologie inoltre hanno introdotto efficaci prospettive per l’insegnamento delle lingue, in quanto motivano l’apprendimento, consentono di sviluppare un contatto interattivo diretto con la lingua viva, sviluppano familiarità con gli ambienti tecnologici, con  il coding e di conseguenza con l’attivazione del pensiero astratto. Le attività, nell’ottica della trasversalità del sapere, utilizzeranno moduli  CLIL al fine  di  coinvolgere gli alunni  tenendo  alta la motivazione  degli stessi nello studio della lingua straniera, che, come descritto nelle Indicazioni  Nazionali, insistono sull’importanza della lingua straniera come lingua veicolare. La metodologia CLIL si integra con l’uso degli strumenti multimediali nelle attività proposte secondo una logica ed una modalità proprie di una moderna metodologia.

Obiettivi:

  • Migliorare  la performace  dell’offerta formativa dell’istituto;
  • Garantire la satisfaction dell’utenza;
  • Rafforzare e/o potenziare l’abilità di comprensione orale;
  • Promuovere e favorire l’utilizzo della lingua straniera per i principali scopi comunicativi ed operativi;
  • Sviluppare la produzione di modelli linguistici nell’otticacomunicativa  di  migliorare  le  abilità  orali  di  ascolto  e conversazione, pronuncia e intonazione;
  • Stimolare gli alunni al lavoro di gruppo;
  • Motivare gli alunni alla lingua inglese, facendo nascere il piacere e l’interesse;
  • Sviluppare  la  capacità  di  esprimere  opinioni  personali, anche in lingua inglese;
  • Promuovere      l’approfondimento     di     altre     culture     e l’acquisizione di una cultura europea;
  • Rafforzare  le  competenze  della  lingua  inglese  con  il conseguimento della certificazione dei livelli  di competenze “B1”, rilasciati da Enti accreditati.

Il prodotto finale vedrà la sintesi delle metodologie proposte e utilizzate  nella  realizzazione  di uno  SPOT  di  promozione  delle peculiarità  del  territorio  a  cui  la  scuola  appartiene  in  stretto collegamento con le caratteristiche indicate nel PTOF.

CONTENT CREATION CLIL – Lingua inglese per gli allievi delle scuole primarie

Il percorso, rivolto agli alunni di tutti i plessi, vuole far acquisire a ogni alunno la convinzione interiore che la lingua straniera è uno strumento efficace per comunicare. Le proposte di lavoro introdurranno  –  grazie anche all’uso creativo e attivo  delle tecnologie digitali e dei new  media  – esperienze  efficaci  che coinvolgano gli alunni in attività diverse (giochi in lingua per i più piccoli,   espressione interattiva, drammatizzazione per i più grandi…) e compiti autentici (registrazioni   audio-video per presentare se stesso, la famiglia, la scuola… e/o invitare a visitare la città di Pontecagnano sia realizzando cartoline illustranti alcuni elementi  del  patrimonio  storico,  artistico  e  culturale  …  sia descrivendolo   brevemente   in   un   apposito   topic   ipermediale costruito  collaborativamente). Con  queste  esperienze  gli  alunni, oltre ad arricchire il proprio bagaglio cognitivo, possono imparare a conoscere e accettare contesti culturali diversi dal proprio e ad assumere comportamenti  orientati alla solidarietà e all’accoglienza. In questa prospettiva ogni attività e i prodotti del percorso  saranno  utilizzati  come risorse per facilitare l’integrazione  linguistica  degli  alunni  stranieri  frequentanti  il nostro istituto. 

Obiettivi:

  • Imparare a interagire rispettando l’altro;
  • Comprendere    istruzioni,    espressioni     e    frasi    di  uso quotidiano;
  • Interagire con un compagno per presentarsi e soddisfare bisogni di tipo concreto;
  • Stimolare la motivazione all’apprendimento.
  • Acquisire consapevolezza delle proprie capacità per accrescere l’autostima e conseguire una positiva immagine di sé.
  • Incrementare la capacità di usare codici linguistici diversi per migliorare il proprio patrimonio espressivo e comunicativo.
  • Motivare alla pratica del lavoro di gruppo.
  • Promuovere  il  dialogo  e  la  convivenza  costruttiva  tra soggetti appartenenti a culture diverse.

PRODOTTO finale:  Ipertesto  multimediale dell’attività Registrazione video-lezioni

Visualizza tutto »

Ultimi 5 articoli pubblicati in "pon"

18 Set 2018 Pubblicazione graduatorie provvisorie PON

Pubblicazione graduatorie provvisorie PON

3 Ago 2018 PON- Pubblicati gli avvisi di selezione

PON- Pubblicati gli avvisi di selezione

31 Lug 2018 Autorizzazione progetto codice 10.2.5A-FSEPON-CA-2018-26

Si comunica che il progetto presentato da codesta istituzione scolastica, collocato utilmente nella graduatoria approvata con provvedimento del Dirigente dell’Autorità di Gestione Prot. AOODGEFID\ n Prot. 8202 del 29 marzo 2018, è formalmente autorizzato.

15 Giu 2018 Manifestazione finale PON: “Piccoli @ chi”

PON: “Piccoli @ chi” Si concludono i moduli riservati agli alunni delle scuole dell’infanzia.  Manifestazione finale Martedì 19 giugno alle ore 9,00 presso il palazzetto dello sport di S.Antonio

18 Apr 2018 PON – Manifestazione finale

Insieme per l’innov@zione Progetto “PON FSE 2014-2020 Avviso 10862 Manifestazione finale

Link vai su